Home    Al via il 58° Salone del Mobile di Milano

Salone del Mobile. Milano giunge alla 58esima edizione, con nuovi format e l’omaggio ad un precursore dell’innovazione.

 

Si svolge presso la Fiera Milano Rho, ma non è solo una fiera. Salone del Mobile Milano è una manifestazione di ingegno e creatività. Un hub di innovazione e un veicolo di diffusione di cultura e idee. Giunta alla 58esima edizione, la kermesse apre i battenti oggi 9 aprile e fino al 14 attende pubblico e professionisti del settore con nuovi format espositivi. E l’omaggio ad un ‘padre’ dell’innovazione stessa: Leonardo da Vinci.

Nell’anno delle celebrazioni del genio vinciano, il Salone sceglie di arricchire il proprio Manifesto della parola ‘ingegno’. Come omaggio al maestro, ma anche come leit motiv della manifestazione stessa. Anche quest’anno si puntano i riflettori sulla centralità di Milano, che continua a raccogliere riconoscimenti internazionali. Focus anche sulla capacità creativa della rete industriale alla sua base, che lavora per offrire al mondo l’eccellenza. “In questo momento di successo di Milano, è importante consolidare la capacità attrattiva del Salone del Mobile che offre ai suoi visitatori non solo un’ampia offerta di prodotti ma, soprattutto, occasioni di relazioni internazionali e opportunità di riflessione sul rapporto tra creatività e impresa” afferma Claudio Luti, Presidente del Salone del Mobile.

Come accennato, questa edizione presenta due novità nel suo format. Anno dispari, e dunque delle biennali Euroluce e Workplace3.0. In particolare quest’ultima avrà una presenza ‘liquida’ in tutta l’area fieristica. Una modalità espositiva diffusa e trasversale, che mette in scena l’evoluzione dell’idea di ambiente lavorativo.

Inoltre, quest’edizione vedrà il nascere di un nuovo percorso espositivo trasversale dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni: S.Project. Uno spazio poliedrico le cui chiavi di lettura saranno multisettorialità, sinergia e qualità.

Non mancherà il SaloneSatellite, giunto alla 22esima edizione. Presso i padiglioni 22-24 saranno circa 550 protagonisti uniti dal tema “FOOD as a DESIGN OBJECT”. Mentre tornando all’omaggio a Leonardo, Salone del Mobile ha scelto di celebrarlo anche nel cuore della città, presso la Conca dell’Incoronata. Con un un’installazione dal forte potere evocativo dedicata ai suoi studi: AQUA.

La visione di Leonardo sarà un’esperienza immersiva site specific. A copertura della Conca, verrà creato un vero e proprio innesto architettonico sottoforma di grande specchio d’acqua, al cui estremo un grande schermo a LED diventerà una finestra sulla Milano del futuro mostrandoci uno skyline mutevole a seconda del momento della giornata.

Al di sotto di questa struttura, proprio all’interno del canale, verrà creata una Wunderkammer in cui i visitatori potranno esperire tutta la bellezza, l’energia e la forma dell’acqua in un ambiente totale che li avvolgerà nell’immagine e nel suono grazie all’uso delle tecnologie più avanzate.

Inoltre, Salone realizzerà anche in Fiera un progetto teso a celebrare il lascito di da Vinci alla cultura del progettare e del saper fare: DE-SIGNO.

DE-SIGNO sarà un’installazione immersiva che coniugherà in modo coinvolgente ed emozionante i linguaggi del cinema e della scenografia teatrale.

Al suo interno, infatti, ospiterà uno show di immagini e musica in cui si racconterà la progettualità di Leonardo e l’industriosità delle botteghe e delle officine rinascimentali in relazione al saper fare e al progettare delle imprese del design contemporaneo: tutto nel segno italiano della cultura della bellezza.