Home    Ristrutturare il bagno: idee di design tutto italiano

Per ristrutturare il bagno al meglio è possibile sfruttare tante idee di design Made in Italy. Oltre a servirvi di mobili, rivestimenti e complementi di fattura italiana, si può studiare l’assetto interno usufruendo dei dettami dei migliori interior designer. In questo modo si avrà un restyling su misura, personalizzabile e che rispecchia le esigenze, le tradizioni ed i gusti dei fruitori. Ecco alcuni suggerimenti di design per un bagno pratico, bello e senza tempo, ma soprattutto di gusto italiano.

Gli arredi must have
Per fare un restyling del bagno e renderlo fruibile, comodo e armonioso sono necessari alcuni arredi must have. Naturalmente tra questi non mancano i sanitari, veri protagonisti del design italiano e reali arredi funzionali. Andranno scelti con cura il vaso WC e il bidet abbinato, il lavabo o bacile da appoggio invece, può essere pendant con gli altri sanitari citati oppure di un modello differente. Alcuni identificano anche la doccia e la vasca da bagno come sanitari, che sono comunque elementi must have per una stanza da bagno completa. I modelli disponibili sul mercato sono infiniti, declinati in nuance molto originali ed insolite e realizzati con materiali tecnologici e altamente performanti. Per scegliere la tipologia ideale alla propria ristrutturazione si dovranno tenere presenti gli ingombri e lo spazio a disposizione, gli attacchi idraulici disponibili e lo stile d’arredo che si vuole utilizzare. Non solo, anche le specifiche esigenze d’uso possono essere determinanti nella scelta finale dei sanitari.

I sanitari ad hoc
Tra le infinite proposte sul mercato, esistono modelli di sanitari che meglio di altri conferiscono un mood italiano inconfondibile. Ad esempio il WC ed il bidet devono essere rigorosamente coordinati e di ceramica bianca: questo è un vero must have nei bagni di gusto italiano. I sanitari possono essere sia a colonna che a sospensione, ma devono essere di buona qualità e avere un design sinuoso e caratteristico. Per le stanze da bagno arredate con mobili vintage, o in arte povera, i modelli ideali hanno linee che ricordano quelli di una volta, con dettagli romantici e pronunciati. Mentre negli ambienti moderni sono adatti WC e bidet dalle forme geometriche regolari, squadrate e dal finish opaco e non necessariamente lucido e smaltato. Le docce devono intonarsi allo stile dello stesso bagno e questo vale anche per le vasche. Sì ai modelli con idromassaggio e sistemi aromaterapici o cromoterapici, purché i materiali, i colori, i dettagli e lo stile siano pendant con tutti gli altri elementi decorativi del bagno. Molti brand Made in Italy realizzano versioni rivisitate delle vecchie vasche di una volta, declinate in mood moderno e tecnologicamente avanzate: scelta perfetta per ambienti contemporanei ma senza tempo.

I rivestimenti più di tendenza
Anche i rivestimenti possono dare la giusta atmosfera al bagno e garantirne comfort e funzionalità. In Italia abbiamo artigiani ed aziende che producono piastrelle, resine, parquet e tanti altri tipi di rivestimenti specifici per questa stanza e dall’alta qualità. Considerate di tendenza e perfette per dare un look nuovo, pure ad un bagno datato, sono le carte da parati. Queste vengono realizzate appositamente per resistere al meglio all’umidità e agli sbalzi di temperatura e, a seconda del modello e trama scelta, possono far sembrare una stanza più ampia. Anche il rivestimento a parquet è considerato di tendenza e conferirà un aspetto decisamente green e rilassante a qualsiasi stanza da bagno. Intramontabili sono invece i rivestimenti a mosaico, perfetti per abbellire le pareti della doccia e per creare decorazioni, greche e dettagli che renderanno l’ambiente maggiormente personalizzato e raffinato. In commercio non mancano proposte all’avanguardia e molto originali relative alle piastrelle, sia per pavimenti che per pareti. Il bagno può diventare una vera spa anche se le dimensioni sono ridotte e garantire il massimo comfort, fruibilità e praticità.

I colori giusti per un bagno dal design italiano
Per ristrutturare il bagno e conferirgli un design tipicamente italiano servono i colori giusti. Non esistono “nuance sbagliate”, ma è bene prediligere quelle più adatte allo stile scelto e che risultino il più possibile evergreen. Tra queste ci sono sicuramente le tonalità neutre, scelte anche per l’home staging, capaci di dare un’impronta raffinata, elegante e moderna a seconda dei sanitari e dei rivestimenti. Il bianco, il panna, tutte le declinazioni del grigio e del marrone sono colori neutri e particolarmente versatili, decisamente senza tempo. Altri colori come il blu o il verde e tutte le loro nuance, conferiscono freschezza e danno un mood più moderno, mentre i colori pastello sono ideali per restyling dal sapore vintage. Se piacciono le fantasie o le tonalità audaci è sempre necessario dosarle e riservarle agli accessori: facili da sostituire in caso il colore passasse di moda o risultasse troppo vistoso e non più gradito. Il total white è un vero evergreen, ma è bene sia reso più dinamico scegliendo rivestimenti 3D o dalle texture differenti: il risultato sarà sorprendente e di design.

La distribuzione interna del bagno
Indispensabile per rendere un bagno funzionale, fruibile e pratico è sicuramente la distribuzione interna degli arredi e sanitari. Per poterlo fare al meglio è necessario rivolgersi a dei professionisti del settore che potranno fornire anche soluzioni innovative e certamente pratiche. È possibile chiedere un sopralluogo allo staff di Grasso Group Roma che vi darà tutte le informazioni e prenderà in carico le vostre richieste. All’interno del bagno ci si deve poter muovere agilmente e in sicurezza, svolgendo con comodità anche le tradizionali azioni quotidiane. Questa stanza inoltre può diventare un vero luogo di relax e tutto deve essere studiato nel dettaglio: posizioni dei sanitari, degli accessori, colori, texture e materiali. I bagni italiani hanno una conformazione che prevede il vaso WC il più possibile vicino alla finestra, mentre solitamente il lavabo è posto frontalmente a questo ed al bidet. Infine, soluzioni di design e accattivanti saranno studiate dai professionisti del settore e le possibilità sono infinite.